Attività nazionali



4 Dic 17

Amici eccoci con un nuovo programma motociclistico.

L’8° Motoraduno 2018 inizierà il giorno 14 giugno e termina il 17. Sicuramente sarà un Motoraduno bello e partecipato come in tutte le precedenti edizioni.

Sono certo che vi farà piacere conoscere gli itinerari: eccoli di seguito Prog.ITALIANO 2018 .

Cliccate Prog.ITALIANO 2018 e ditemi cosa vi sembra-

Aspetto vostri suggerimenti e….. anche critiche, fate voi.

Vi offro una visione dello scorso anno

Ciao Amici “SERVO PER AMIKECO”

Rosario


Filed under: Attività nazionali

Trackback Uri






21 Lug 14

Il 4° Motoraduno 2014 con grande soddisfazione da parte di tutti è terminato

Pan 01.12 Si è terminato!!!!!! noi da incoscienti abbiamo accettato le iscrizioni per il 4° Motoraduno con un po  di sufficienza, ci siamo resi conto che  alla fine che erano troppi  per la ricezione dell’albergo  Panorama, ma Mauro e Donata con grande professionalità sono riusciti a far si che  le 140 persone    alla partenza non hanno fatto altro che ringraziarli  per l’ottima sistemazione ricevuta. Grazie Albergo  Panorama di Panchià. Ecco adesso posso dire che gestire i 140 partecipanti con 120 moto al seguito  è  si un grande impegno, ma con i collaboratori che mi ritrovo no ho avuto nessun problema.  Avere poi, per i due giorni, la Polizia di Stato come staffetta è il massimo. Devo dire grazie ai nostri amici poliziotti del Distaccamento di Cavalese  e al loro comandante, Edoardo Tallandini, che ci hanno accompagnato e scortato durante le due giornate di tour del 4° Motoraduno. La situazione meteorologica si presenta ottima, la mattina del 6 partenza dalla piazza di Predazzo alla volta di Merano. Attraverso il Passo di Lavazè raggiungiamo Bolzano dove ad attenderci abbiamo trovato i nostri amici della Polizia Municipale e soci i.p.a.con le loro moto. Da via Brennero luogo del nostro incontro, ci siamo diretti verso il Ponte IPA 2014.06.06 - 0845Loreto, piazza Walther,centro storico, Ponte Talvera , per poi farci accompagnarci  sulla strada per San Genesio. Grazie amici.  Attraversiamo la città di Merano, dopo di che raggiungiamo la località Foresta sede della famosa birreria Forst, dove ad  accoglierci  troviamo il presidente del Comitato Locale Luciano Pistore e il tesoriere  della 4° Delegazione Alto Adige Aldo Kuk , dopo un breve ringraziamento si fermano con noi  per condividere l’ottimo pranzo nel giardino della birreria. Si riparte verso Predazzo, superiamo il passo Palade per poi scendere verso la valle di Non, a Fondo giriamo per Passo della Mendola. Dopo una breve sosta tecnica via verso il lago di Caldaro e alle 17,00 si arriva alla meta. La mattina del giorno 7 abbiamo avuto la gradita visita del Comandante della Compagnia di Cavalese e dopo un saluto ci ha scortato fino a Predazzo dove ci aspettava il nostro sindaco dott.ssa Maria Bosin con l’assessore al turismo e il vice sindaco. Il saluto e la raccomandazione di essere accorti per goderci il panorama ci accompagna verso la Villa in Badia. Le Dolomiti nella loro bellezza ci aspettano e il sole che ci fa da cornicesono l’ideale per gustare tutti i panorami che incontreremo. Via verso il Passo S.Pellegrino, Agordo e Passo Duran. Sosta per un 

Pan 02.19

  un caffè e scattare  delle foto che difficilmente si ripeteranno perchè il cielo azzurro e il sole  fanno    splendere le  montagne che ci circondano. La prossima  sosta è prevista a Passo Falzarego, foto di  gruppo con lo  sfondo del  gruppo del Lagazuoi, partenza e arrivo alla Villa in Badia, pranzo nel  ristorante le Tor,  gestito da  amici  anche loro appassionati motociclisti. Ottima l’accoglienza e  ottimo l’abbondante cibo. Alle  quindici via e dopo l’attraversamento di Corvara e del Passo Gardena,  la sosta obbligatoria a Passo Sella. Uno spettacolo meraviglioso si presenta ai nostri scatti fotografici.  Si riparte e si arriva presto a Panchià, questa sera ci sarà la cena di gala.  Davanti all’Albergo  Panorama ci aspetta un ricchissimo  buffet. Salutiamo le autorità civili e militare  assieme a tutti i partecipanti al 4° Motoraduno  con un brindisi. Dopo breve tutti a tavola. Lo shef Alessio ci ha sorpresi con una cena strepitosa e molto molto gustosa. L’ottimo servizio svolto dalle belle, simpatiche e professionali cameriere sono state la classica ciliegina sulla torta (come si dice). Durante la IPA 2014.06.07 - Sera 317 cena ci  sono stati gli scambi dei doni da parte dei membri di delegazioni I.P.A. Estere ed Italiane e i  vari  discorsi di cerimonia, durante i quali il presidente della XXII° Delegazione, Antonio Saggiomo, ha  consegnato  all’amico Mauro un  attestato di gratitudine inviato dalla Segreteria Nazionale Italiana,  per la sua  personale dedizione verso il nostro sodalizio.  A nome del Direttivo e mio    personale  ringrazio tutti  coloro che hanno contribuito  al l’ottima riuscita di questa spettacolare  Manifestazione.

” SERVO PER AMIKECO “

            Rosario Giuliani


Filed under: Attività nazionali

Trackback Uri