Archivi Autore



4 Dic 17

Amici eccoci con un nuovo programma motociclistico.

L’8° Motoraduno 2018 inizierà il giorno 14 giugno e termina il 17. Sicuramente sarà un Motoraduno bello e partecipato come in tutte le precedenti edizioni.

Sono certo che vi farà piacere conoscere gli itinerari: eccoli di seguito Prog.ITALIANO 2018 .

Cliccate Prog.ITALIANO 2018 e ditemi cosa vi sembra-

Aspetto vostri suggerimenti e….. anche critiche, fate voi.

Vi offro una visione dello scorso anno

Ciao Amici “SERVO PER AMIKECO”

Rosario


Filed under: Attività nazionali

Trackback Uri






25 Giu 17

Anche questa bellissima 7^ edizione è andata in archivio!!!!!!!!

Due splendide giornate, con ottime condizioni meteorologiche e i positivi apprezzamenti espressi da partecipanti e non, hanno premiato la determinazione e l’impegno profuso dal Direttivo nell’organizzare la 7^ edizione dell’ormai mitico motoraduno I.P.A. ” In tour nel cuore delle Dolomiti “.

Consci dell’esperienza maturata nel corso delle edizioni precedenti, siamo riusciti a contenere le iscrizioni entro i limiti di capienza dell’Albergo Panorama di Panchià (TN), ormai storica sede di affidabile e famigliare accoglienza dei radunisti. Infatti, anche quest’anno Donata, Mauro e Diego sono stati dei fantastici padroni di casa.

Questa edizione è stata caratterizzata dalla partecipazione, tra alloggiati in albergo e aggregati giornalieri, di 130 motociclisti associati I.P.A., provenienti dalle Delegazioni Estere di Austria, Belgio, Germania, Lussemburgo, Slovacchia, Slovenia, Spagna e Svizzera, dalle Delegazioni Nazionali nonchè  del nostro C.E.L..

Molto apprezzato, come ormai avviene già dalla 1^edizione, è l’intervento di due angeli custodi del Distaccamento della Polizia Stradale di Predazzo che, anche quest’anno ci hanno scortato in queste due giornate, assicurando lo svolgimento dei giri nella massima sicurezza per i partecipanti. A questi nostri amici vanno un sentito ringraziamento e apprezzamento, espresso con grande entusiasmo e ammirazione anche da partecipanti alla manifestazione, per la professionalità e disponibilità dimostrata nell’occasione. Un sentito apprezzamento e ringraziamento va anche al loro Comandante Edoardo Tallandini.

Nel pomeriggio del giorno 15 dopo l’afflusso dei partecipanti, il saluto di benvenuto e il cocktail ci siamo dadi  appuntamento per le ore 08,00 per l’inizio delle scorribande.

Il giorno 16, partenza dalla piazza di Predazzo (TN) alla volta di Moena (TN). Lasciata la Valle di Fiemme abbiamo raggiunto, attraverso il Passo San Pellegrino (TN), i paesi dell’Agordino. Alleghe, il tortuoso Passo Giau, la splendida Cortina d’Ampezzo, il famoso Lago di Misurina  per poi proseguire fino al piazzale di quello splendido e unico scenario delle Tre Cime di Lavaredo. In seguito nel meraviglioso paesaggio offerto dal Lago omonimo, abbiamo consumato il pranzo presso il ristorante  del  Grand Hotel Misurina.

Si riparte per Predazzo, percorriamo il Passo Falzarego fino ad Arabba, risaliamo il Passo Pordoi e giù fino a Canazei, attraversiamo la bellissima Valle di Fassa e finalmente si fa rientro nella sede di partenza.

Il giorno 17, dopo un breve saluto da parte della Sindaca Dott.ssa Maria Bosin, partenza, sempre alle ore 08,00, dalla piazza di Predazzo per raggiungere Agordo. Nella splendida cornice delle Dolomiti, con l’augurio che il tempo sia clemente come nella giornata precedente, percorriamo la Valle di Fassa fino a Canazei, risaliamo il Passo Fedaia e attraversando la provincia di Belluno, raggiungiamo Sottoguda.  Colle Santa Lucia e il sinuoso Passo Staulanza arriviamo a Zoldo di Sopra. Su verso il Passo Duran e raggiungiamo la nostra meta, Agordo, dove, con tanta simpatia e disponibilità ci accoglie Martina, la titolare del Ristorante Hotel Villa Imperina e, nell’allegria conviviale, consumiamo un eccellente pranzo.

E’ già ora di ripartire per Predazzo, peccato per qualche motociclista che schiacciava un pisolino sotto l’ombra dei meli del giardino della Villa, ma bisogna andare. Attraverso il paese di Frassenè Agordino saliamo fino alla Forcella Aurine e dopo essere giunti al Passo del Gosaldo, via, attraverso  San Martino di Castrozza, per il Passo Rolle, scenario unico con il maestoso Cimon della Pala che lo sovrasta, attraversiamo il Parco di Paneveggio, dove dimorano i famosi abeti di risonanza, utilizzati dai maestri liutai, vedasi Stradivari, per la realizzazione dei pregiatissimi violini e giù verso Predazzo, ammirando sul cammino il Lago di Paneveggio, per poi raggiungere l’albergo, dove ci aspetta una splendida serata con la cena di Gala.

All’esterno dell’ Albergo ci aspetta un ricchissimo buffet. Dopo avere rivolto con un brindisi, condiviso con entusiasmo da tutti i partecipanti alla manifestazione, un caloroso saluto alle Autorità civili e militari intervenute, ci sediamo a tavola.

Lo chef  Alessio e i suoi collaboratori ci hanno deliziato con un’ottima cena e una strepitosa torta. Il tutto servito dalle belle, simpatiche e molto professionali cameriere /i.

Durante la cena, nel corso dei vari discorsi di ringraziamento e di commiato, c’è stato il gradito scambio di doni con i membri delle Delegazioni I.P.A. italiane e estere.

Per la XX^ Delegazione Trentino, in rappresentanza del Presidente Antonio Saggiomo, è intervenuto unitamente al Segretario Salvatore Zanza, il vice Presidente Giorgio Ropelato, il quale, nel rivolgere, anche a nome del Presidente, un caloroso e cordiale saluto ai presenti auspicando un arrivederci alla 8^ edizione della Manifestazione.

La serata è terminata con un delizioso intrattenimento musicale, molto gradito dai presenti, come di consueto curato, dal nostro socio Faliero Favilla.

A nome mio e dell’intero Direttivo rivolgo un sentito ringraziamento a tutti coloro che si sono prodigati per la perfetta riuscita dell’evento.

Arrivederci alla 8^ Edizione.

Ad maiora.  

Il Presidente Rosario Giuliani                                                                  

 


Filed under: Attività internazionali

Trackback Uri






13 Giu 17

Primo Itinerario 16 giugno

Secondo Itinerario 17 giuno

 

 

 

 

 

Parte giovedi 15 giugno il 7°Motoraduno I.P.A. che il Comitato Locale “Fiemme e Fassa” ha organizzato per l’anno 2017. Partecipazione sempre numerosa proveniente da tutte le località Italiane e da vari stati Europei, quali: Austria-Germania-Spagna-Belgio-Croazia-Slovenia-Svizzera. Nella speranza che tutto vada bene vi informo che la mattina del 16 e del 17 chi vuole aggregarsi alla carovana, può farlo presentandosi prima delle ore 08,00 (orario di Partenza) direttamente in piazza a Predazzo e dare la propria adesione al v.pres. Nino GUIDA.

Questi i due Itinerari del 7° Motoraduno 15/18 giugno 2017.  Ribadisco partenza 1°Itinerario ore 08,00 Piazza PREDAZZO.

Buon divertimento a tutti soci, famigliari e amici che vogliono trascorrere con noi una giornata diversa.

Pres. Rosario Giuliani


Filed under: Attività internazionali

Trackback Uri